Berkel Modello 12 rossa

L’affettatrice a volano modello 12 viene costruita nel periodo tra il 1946 e il 1958 negli stabilimenti italiani della ” The Auto Scale & Slicing Machine ” la società che in quel periodo curava l’importazione delle affettatrici Berkel .

L'affettatrice a volano modello 12 viene costruita nel periodo tra il 1946 e il 1958 negli stabilimenti italiani della ” The Auto Scale & Slicing Machine ” la società che in quel periodo curava l’importazione delle affettatrici Berkel . L'affettatrice Berkel modello 12 è una variante italiana della Berkel modello 10 , viene utilizzata una lama da 370 mm. L’azionamento manuale della macchina avviene tramite un volano chiuso di diametro esterno pari a 380 mm. e all’interno possiamo vedere la scritta applicata ed esguita in decalcomania ” The Auto Scale & Slicing Machine “. L'affettatrice Berkel modello 12 è provvista di una regolazione precisa dello spessore della fetta a 15 posizioni con orologio a scatto e ha una copertura metallica a protezione della vite senza fine, che come nella maggior parte dei modelli prodotti in Europa era a 2 principi. Sulla spalla veniva fissato parafetta automatico. Questo modello di affettatrice ha molte caratteristiche sia nella forma che nella meccanica della sorella modello 7 . Utilizza un braccio snodato di tipo aperto e la piastra del piatto di acciaio inox ed ha  una corsa del carrello totale di 310 mm. Al momento della produzione veniva dipinta in rosso grigio metallizzato e nero e le parti metalliche erano cromate, #AffettatriciBerkelOriginali naturalmente in fase di restauro rispettiamo i colori nelle formule originali utilizzando vernici di nuova generazione, e nella galvanica ovviamente viene rispettata la cromatura.  Necessita di un appoggio di 250 mm. anteriore – 320 mm. posteriore – 460 mm. lunghezza avendo un ingombro totale di 660 mm. in altezza – 750 mm. in lunghezza – 640 mm. in larghezza. Questo speciale strumento di lavoro veniva spesso utilizzato appoggiato direttamente sui banchi di lavoro, ma opzionalmente veniva fornito il suo piedistallo originale. L'affettattrice Berkel modello 12 ha un  peso netto di 100 Kg.(Questa è uno dei modelli di Berkel affettatrici a volano più ambita). Il restauro viene effettuato presso i laboratori della “ The World’s Best Slicers” rispettando il principio della conservazione delle parti. Provvedendo allo smontaggio e al recupero senza alcuna sostituzione dei pezzi usurati o rotti, effettuando un riporto di materiale tramite saldatura e successiva fresatura o tornitura dei pezzi per poterli riportare alle dimensioni originali e alla propria funzionalità. Per le parti mancanti vengono utilizzate parti di ricambio originali acquisite dagli stabilimenti di produzione oppure da affettatrici incomplete . Le parti verniciate, che dapprima sono state sverniciate tramite crio-sverniciatura e accuratamente preparate vengono verniciate utilizzando vernici di nuova generazione che rispettano le normative sanitarie e sull’inquinamento e riformulate nella corretta tonalità di colore utilizzato in passato. Le decorazioni vengono tassativamente eseguite tramite l’applicazione di decalcomanie a vernice copale, evitando ogni tipo di mistificazione, quali decorazioni ad aerografo, adesivi oppure qualsiasi altro tipo di decorazione di fantasia. Ogni affettatrice restaurata viene consegnata corredata di Certificato Ufficiale di Originalità e Garanzia.

it_ITItalian
it_ITItalian