Stampa questa pagina

Affettatrice Berkel modello 115H

 

 

L'affettatrice a volano Berkel modello 115H viene costruita nel periodo tra il 1953 e il 1980 negli stabilimenti Berkel di Rotterdam Olanda e numerosi altri paesi, dove nel frattempo la Berkel stessa aveva aperto stabilimenti di produzione. Il corpo dell'affettatrice ha una forma stondata di concezione e design moderno ed ha una capacità di taglio di 255 mm. in larghezza 240 mm. in altezza e 160 mm. in lunghezza. L''affettatrice Berkel modello 115H viene utilizzata una lama da 370 mm. L'afffetattice a volano Berkel modello 115H ha una regolazione dello spessore della fetta a 20 posizioni. Che si trova fissato nella parte destra del corpo della macchina. L'affilatoio che a prima vista non risulta visibile si trova nella parte superiore della spalla, coperto da una cappottina che si incastra direttamente rendendo sinuosa la forma della macchina stessa. Il volano che crea il movimento per il completo funzionamento della macchina è provvisto di una manopola in bachelite retrattile che permette durante l'assenza dall'utizzo di non essere urtata e anche una sicurezza che nessuno la metta involontariamente in funzione. L'affettatrice a volano Berkel modello 115 H veniva prodotta originariamente e viene restaurata nei colori rosso e argento e le parti metalliche erano cromate. L'affettatrice a volano Berkel mod. 115 H necessita di un appoggio di 505 mm. anteriore – 500 mm. posteriore – 460 mm. lunghezza avendo un ingombro totale di 620 mm. in altezza – 795mm. in lunghezza – 760 mm. in larghezza. L'affettatrice a volano Berkel modello 115H ha un peso netto di 110 Kg. L'affettatrice normalmente era installata direttamente sui banchi espositivi e nei punti con minor impedimento durante le operazioni di servizio per il cliente, comunque opzionalmente veniva fornito il suo piedistallo originale dove l'affettatrice era elegantemente utilizzata ed esposta dagli operatori durante il taglio dei prodotti e anche rendendo più agevole le operazioni di pulizia della stessa.Il restauro viene effettuato presso i laboratori della “ The World’s Best Slicers” rispettando il principio della conservazione delle parti. Provvedendo allo smontaggio e al recupero senza alcuna sostituzione dei pezzi usurati o rotti, effettuando un riporto di materiale tramite saldatura e successiva fresatura o tornitura dei pezzi per poterli riportare alle dimensioni originali e alla propria funzionalità. Per le parti mancanti vengono utilizzate parti di ricambio originali acquisite dagli stabilimenti di produzione oppure da affettatrici incomplete . Le parti verniciate, che dapprima sono state sverniciate tramite crio-sverniciatura e accuratamente preparate vengono verniciate utilizzando vernici di nuova generazione che rispettano le normative sanitarie e sull’inquinamento e riformulate nella corretta tonalità di colore utilizzato in passato. Le decorazioni vengono tassativamente eseguite tramite l’applicazione di decalcomanie a vernice copale, evitando ogni tipo di mistificazione, quali decorazioni ad aerografo, adesivi oppure qualsiasi altro tipo di decorazione di fantasia. Ogni affettatrice restaurata viene consegnata corredata di Certificato Ufficiale di Originalità e Garanzia.( Modelli Berkel Affettatrici#).( modelli berkel affettatrici )